|
napoli 2
20 novembre 2019, Aggiornato alle 16,04
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Personaggi

Guido Nicolini è presidente di Confetra

"La partita è globale. Facciamo sistema". Plauso di Fedespedi. Succede a Nereo Marcucci

Silvia Moretto e Guido Nicolini

L'assemblea privata di Confetra ha nominato Guido Nicolini nuovo presidente della confederazione nazionale della logistica. Finisce la presidenza di Nereo Marcucci, gli succede l'amministratore delegato di Logtainer.

Nicolini è stato dipendente Transitalia, a Milano, alla Gianfranco Righi di Bologna e agente di Messina di Navigazione per l'Emilia Romagna alla fine degli anni Ottanta. Poi l'arrivo a Trasporti Cominati Ferrostradali, la nomina ad amministratore delegato di Logtainer nel 1997, controllore di Norditalia Logistica e Terminal Rubiera. È in Confetra dal 2010 come membro del Comitato di presidenza, dal 2012 vicepresidente vicario.

«Avverto forte la responsabilità e la sfida di una fase delicatissima. La logistica è diventata il centro di interessi globali, basti pensare a grandi temi come la Via della Seta, la guerra dei dazi USA-Cina, il dibattito sulle grandi infrastrutture, lo sviluppo del 5G, le prospettive dell'e-commerce, la Brexit», commenta Nicolini. Secondo Nicolini Confetra potrebbe rafforzare il suo profilo tradizionale, quello di «sindacato delle imprese», come l'ha definito, «sia come  soggetto economico-sociale portatore di una visione più ampia per la crescita e lo sviluppo economico dell'Italia».

Auguri di buon lavoro dalla presidente di Fedespedi, Silvia Moretto: «avrà il compito non semplice di tenere la rotta nelle acque agitate che vive oggi il nostro settore. Da una parte oligopoli, concentrazioni del mercato, neo protezionismi, instabilità geopolitica, cambiamenti di scenario accelerati dal continuo avanzamento della tecnologia digitale; dall'altra, committenza e consumatori sempre più attenti ai temi della sostenibilità ambientale ed economica ed esigenti in termini di velocità e affidabilità dei servizi di traporto e logistica. Le nostre imprese hanno tenuto il passo del cambiamento. Sono  d'accordo con Nicolini quando dice che occorre dare continuità al lavoro fatto in questi anni, fare sempre più sistema dentro e fuori il nostro network associativo».

«Un ringraziamento speciale – conclude Moretto - va al presidente uscente, Nereo Marcucci, attento interprete dei cambiamenti intervenuti nel nostro settore nell'ultimo lustro. La sua grande esperienza sarà preziosa per dare continuità al lavoro di Confetra nei prossimi anni».
 

Tag: nomine - Confetra