|
napoli 2
23 giugno 2021, Aggiornato alle 19,08
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Gli incentivi non bastano: crolla ad aprile il mercato dell'auto

Il confronto è con lo stesso periodo del 2019 (nel quarto mese del 2020 i concessionari erano chiusi per il lockdown)


Nonostante gli incentivi, ad aprile il mercato italiano dell'auto, con 145.033 immatricolazioni, ha perso il 17,1% rispetto allo stesso mese del 2019 (il confronto con il 2020 è improponibile a causa del lockdown che in quel periodo dell'anno scorso ha paralizzato l'attività dei concessionari).

Una situazione, spiega Anfia, decisamente negativa del mercato se si pensa che nel 2019 non erano in vigore incentivi per le vetture più richieste, che sono quelle con emissioni di Co2 da 61 a 135 gr/km, applicati invece dal gennaio 2021. Uno stanziamento che ha sostenuto la domanda senza riuscire però a compensare completamente l'impatto fortemente negativo della pandemia. E a ciò si aggiunge che lo stanziamento si è esaurito l'8 aprile con la prenotazione di incentivi da evadersi a breve.
 

Tag: automotive