|
adsp napoli 1
17 maggio 2022, Aggiornato alle 15,38
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Giappone, alleanza armatoriale per sviluppare nave cisterna a metanolo

Il progetto, che prevede la consegna dell'unità nel 2024, è stato anche selezionato per ricevere finanziamenti pubblici


Sei compagnie giapponesi stanno formando un'alleanza strategica per sviluppare la prima nave cisterna nazionale alimentata a metanolo. Il progetto, che prevede la consegna dell'unità nel 2024, è stato anche selezionato per ricevere finanziamenti pubblici attraverso il ministero dell'Economia, del Commercio e dell'Industria giapponese e del ministero del Territorio, delle Infrastrutture, dei Trasporti e del Turismo.

I sei partner contribuiranno, ciascuno con la propria esperienza, allo sviluppo del prototipo. A cominciare da Mitsui OSK Lines (MOL), che gestisce quasi un terzo di tutte le navi oggi in servizio a doppia alimentazione in grado di bruciare metanolo. Tabuchi Kaiun Co. e Niihama Kaiun Co. saranno responsabili della gestione della nuova nave, mentre Murakami Hide Shipbuilding Co. attingerà alla sua esperienza nella costruzione di navi cisterna. Hanshin Diesel Works si occuperà di sviluppare un motore diesel a 4 tempi a bassa velocità alimentato a metanolo. Nella squadra anche MOL Coastal Shipping. 
 

Tag: navi - ambiente