|
napoli 2
17 settembre 2021, Aggiornato alle 21,12
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Genova, nuova commessa Saipem per San Giorgio del Porto

Il cantiere del gruppo Genova Industrie Navali inizia i lavori in bacino per la offshore "Saipem FDS", impiegando circa 200 persone. Dureranno tre mesi

La offshore da acque profonde "Saipem FDS"

Con l'arrivo al porto di Genova dell'unità offshore Saipem FDS, il cantiere navale San Giorgio del Porto, del Gruppo Genova Industrie Navali (GIN), consolida la sua collaborazione con l'azienda ingegneristica Saipem, specializzata nella perforazione e nella realizzazione di grandi progetti energetici e infrastrutturali.
 
Già ospite nel 2012 nello Chantier Naval de Marseille, sempre del Gruppo GIN, Saipem FDS verrà sottoposta a lavori di manutenzione meccanica e di carpenteria, parte dei quali verranno svolti in banchina e parte in bacino, con l'impiego di quasi duecento persone al giorno tra tecnici e ingegneri. Attualmente è ormeggiata al molo ex superbacino e i lavori dovrebbero durare circa tre mesi. Saipem FDS è una nave multiuso utile nell'offshore e nelle acque profonde.
 
L'ultimo progetto portato a termine da San Giorgio del Porto e Saipem risale al 2015, per l'attività di riparazione della drilling vessel Saipem 10000.