|
napoli 2
26 novembre 2021, Aggiornato alle 15,42
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Genova, inaugurati i parcheggi di Ente Bacini

Un'area portuale rinnovata da 400 posti auto, pronta giusto in tempo per il Salone Nautico. Da ottobre servirà il vasto indotto delle costruzioni e delle riparazioni

L'area Ente Bacini del porto di Genova (googlemaps)

Inaugurati oggi i parcheggi rinnovati da Ente Bacini, nell'area delle riparazioni navali del porto di Genova (Fiera del Mare). Operativi oltre 400 posti auto e moto per l'imminente apertura del sessantunesimo Salone Nautico (10-24 settembre).

L'area occupa una superfice di 10 mila metri quadri per 393 posti auto, di cui dieci per i disabili, più una piccola area per le motociclette. L'intervento rientra in un piano di investimenti di Ente Bacini, che ha l'area in concessione per quattro anni. È stata rifatta la segnaletica orizzonatel, consolidato il piazzale, creati presidi antincendio e nuova illuminazione, ripristinati i tratti abbandonati e rimossa la vegetazione infestante. Una parte di questi interventi sono stati integrati dall'autorità portuale.

Terminato il Salone, a partire da ottobre il parcheggio passa a servizio in abbonamento, a disposizione delle aziende locali e dell'indotto. L'assegnazione dei parcheggi avverrà tramite manifestazione di interesse, pubblicata nei prossimi giorni sul sito dell'Ente Bacini e su Confindustria Nautica.

La costruzione e la riparazione navale sono uno dei fulcri dell'attività portuale genovese, un'eccellenza storica dalla lunga tradizione. L'area industriale dedicata a queste ettività copre circa 600 mila metri quadri; gli addetti diretti nelle costruzioni sono circa 730, quelli dell'indotto 2,500; quelli diretti nelle riparazioni sono molti di più, circa 1,700, mentre l'indotto ne conta 1,500.

Il comparto della nautica professionale genovese è oggi rappresentato da Genova for Yachting che raggruppa 50 aziende nei settori di servizi, marine, cantieri, tecnologie e professionisti. A Genova si contano circa 290 mila presenze stagionali, con un indotto economico annuale di almeno 420 milioni di euro. The European House - Ambrosetti per conto di Genova for Yachting ha calcolato in 8,805 euro il valore dell'impatto economico totale (TEEI) che uno yacht tra i 36 e i 50 metri di lunghezza crea in media in un giorno di permanenza a Genova.

Tag: genova