|
adsp napoli 1
28 maggio 2024, Aggiornato alle 08,25
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Eventi - Infrastrutture

Formazione e occupazione in porto: open day a Piombino, Portoferraio e Livorno

Dal 6 al 9 ottobre una panoramica delle opportunità offerte dalla transizione verde e digitale


Parte la tre giorni formativa promossa dall'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale nei porti del Sistema nell'ambito degli Italian Port Days, l'iniziativa lanciata in comune dalle Autorità di Sistema Portuale e coordinata da Assoporti per avvicinare la cittadinanza alla vita e cultura portuali. Nell'anno europeo delle competenze, inaugurato il 9 maggio scorso e proclamato dall'Unione europea per rilanciare l'importanza della formazione quale elemento decisivo per cogliere le opportunità offerte dalla transizione verde e digitale, l'AdSP intende aprire una finestra sui trend occupazionali e sulle competenze che stanno emergendo proprio mentre il mondo si sta gradualmente riprendendo dalla pandemia.

Si comincia a Piombino, dove venerdì prossimo, presso la sala conferenze della sede distaccata dell'AdSP, verrà organizzato un open day rivolto ai neodiplomati della Val di Cornia, dell'Einaudi-Ceccherelli e del Carducci-Pacinotti Volta. Nell'ambito del ricco programma previsto per la giornata, ai ragazzi delle scuole verranno presentati in particolare due ITS che saranno realizzati a Livorno a partire da fine ottobre. 

Entrambi gli istituti tecnologici superiori hanno durata biennale e prevedono tante ore di laboratorio, con alte prospettive occupazionali. Il primo è il Teclog Tecnico della logistica promosso dalla Fondazione Isyl in collaborazione con l'AdSP-MTS e la Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno. Il secondo è promosso dalla Fondazione Ate) ed è un corso di tecnico delle infrastrutture portuali: Hydrotech. Anche questo sarà svolto in collaborazione con l'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale.

Nel corso dell'iniziativa saranno coinvolte alcune delle principali imprese del territorio, tra i quali Agroittica, Etrusca Profilati, Liberty Magona, Nuova Solmine e Scuola Tessieri, e saranno per altro illustrate le opportunità che il programma Erasmus+ offre come momenti di scambio formativo e di orientamento alle competenze delle professionalità del mare. I lavoratori e gli studenti che hanno partecipato ai progetti Erasmus+, saranno protagonisti dell'evento raccontando la loro esperienza.

Il giorno successivo l'iniziativa verrà replicata a Portoferraio. Presso l'istituto tecnico "G. Cerboni", Piazzale A.Buttafuoco, 1 e ISIS "R.FORESI", Via Carlo Bini 4, verrà creato dall'AdSP un momento di incontro tra gli studenti e le imprese del porto. A seguire l'intervento degli Istituti scolastici della città di Portoferraio (ITCG "G. Cerboni" e ISIS "R.Foresi"), con le testimonianze degli studenti e dei docenti che hanno partecipato al programma Erasmus+. La giornata formativa prevede peraltro uno spettacolo del laboratorio teatrale scolastico "Le Perle dell'Arecipelago" dell'ISIS R. Fores e una visita ai cantieri Esaom-Cesa, uno dei cantieri nautici più grandi del Mediterraneo.

Lunedì 9 ottobre verrà infine organizzato un open day a Livorno, presso il complesso monumentale della Fortezza Vecchia. Anche in questo caso saranno previsti momenti di incontro tra imprese e studenti e sarranno raccolte le testimonianze dirette di chi ha partecipato ai programma Erasums+. Verranno inoltre illustrati i risultati di alcuni dei progetti europei promossi e partecipati dall'Autorità di Sistema Portuale, a cominciare da "Ports&Skills", finalizzato allo scambio di buone pratiche, in materia di formazione continua, per lo sviluppo di professionalità, in linea con i cambiamenti organizzativi, economici e tecnologici dettati dal mercato di riferimento. La giornata prevede infine un momento musicale e una visita ai laboratori ed alla mostra allestiti dagli studenti presso la Fortezza Vecchia.
 

Tag: porti - formazione