|
Porto di Napoli
15 gennaio 2019, Aggiornato alle 17,10
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Armatori - Infrastrutture

Fincantieri realizzerà  2 navi a gas per Princess Cruises

Firmato Memorandum. Saranno le più grandi cruises realizzate in Italia e la prima a LNG per l'armatore statunitense


Si arricchisce sempre più la flotta di navi da crociera a gas, tipo di nave che sta puntando di più su questo tipo di combustibile. Fincantieri ha firmato con Princess Cruises, brand di Carnival Corporation & plc, un Memorandum of Agreement per la costruzione, nel cantiere di Monfalcone, di 2 navi da crociera di prossima generazione da 175 mila tonnellate di stazza lorda, che saranno le più grandi finora realizzate in Italia, con consegne previste per la fine del 2023 e la primavera del 2025. Il gruppo navalmeccanico italiano già sta collaborando con Carnival, e con Meyer Werft, alla costruzione di navi da crociera.

Le due unità ospiteranno circa 4,300 passeggeri e sarà la prima di Princess Cruises ad essere alimentata primariamente a gas naturale liquefatto (LNG). «Siamo impazienti di collaborare con Fincantieri per tradurre in realtà queste navi di prossima generazione e consegnare ai nostri ospiti un prodotto eccellente», ha commentato Jan Swartz, presidente di Princess Cruises. Fincantieri realizza navi per l'armatore statunitense dal 1990: «Dopo tanti anni – commenta l'amministratore delegato, Giuseppe Bono - ci apprestiamo insieme ad entrare in una nuova era della nostra industria, sempre più orientata alla riduzione dell'impatto ambientale». Bono ha concluso: «Siamo convinti che non esistano traguardi più significativi per ribadire le leadership di mercato acquisite, che consentono di mantenere solido il rapporto tra il nostro Paese e il gruppo Carnival, il maggiore investitore straniero in Italia, e nel contempo preservare competenze e incrementare l'occupazione».

Fincantieri ha costruito dal 1990 ad oggi 85 navi da crociera (di cui 62 dal 2002), 65 delle quali per i diversi brand di Carnival, mentre altre 49 unità sono in costruzione o di prossima realizzazione negli stabilimenti del gruppo.