|
napoli 2
08 luglio 2020, Aggiornato alle 08,30
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Fincantieri lancia un'Opa per Vard

Offerta da 82 milioni di euro per acquisire il restante 44 per cento della società navalmeccanica norvegese


Fincantieri Oil & Gas (controllata Fincantieri) ha lanciato a Singapore un'offerta pubblica di acquisto "volontaria totalitaria condizionata" finalizzata all'acquisizione di azioni ordinarie di Vard Holdings Limited ("Vard") non già detenute direttamente o indirettamente. Le azioni oggetto dell'offerta, al netto di quelle già detenute da Fincantieri O&G (55,63%), sono pari al 44,37 per cento del capitale sociale di Vard (ovvero 523.528.732 di azioni).

Il prezzo per azione offerto agli azionisti di minoranza sarà di 0,24 dollari di Singapore, per un controvalore massimo, in caso di adesione totalitaria, di 125.646.896 milioni di dollari di Singapore, pari ad 82 milioni di euro. 

Fincantieri O&G detiene, ad oggi, 656.471.268 azioni di Vard, pari al 55,63 per cento del suo capitale sociale, acquisite a gennaio 2013 con la conseguente offerta pubblica di acquisto obbligatoria.

L'Offerta è finalizzata al delisting di Vard dalla Borsa di Singapore ed è, pertanto, condizionata al raggiungimento da parte di Fincantieri O&G di una partecipazione superiore al 90 per cento del capitale sociale di Vard. Al raggiungimento di tale soglia la Borsa di Singapore potrà sospendere la negoziazione delle azioni Vard alla chiusura dell'offerta.

Vard, società di diritto singaporese quotata alla Borsa di Singapore, è uno dei maggiori costruttori globali di imbarcazioni offshore e navi specializzate, con circa 9mila dipendenti e nove cantieri in Norvegia, Romania, Brasile e Vietnam. Le relazioni finanziarie di Vard sono disponibili al pubblico sul suo sito