|
Porto di Napoli
15 dicembre 2018, Aggiornato alle 12,25
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Logistica

Fincantieri e Haruspex, joint per sviluppare l'automazione

Un software per proteggere le navi dagli attacchi informatici verrà potenziato e applicato su unità esistenti e in costruzione


Seastema, società del gruppo Fincantieri, ha firmato con Haruspex, startup toscana di sicurezza informatica, un accordo per sviluppare l'automazione navale. Verranno create competenze nella perizie e nel monitoraggio in tempo reale attraverso la suite omonima "Haruspex", un software di gestione sviluppato dalla startup insieme al'Università di Pisa. Un programma che «trova idonea applicazione – si legge in una nota Fincantieri - per via delle sue caratteristiche di modellare e mitigare i percorsi di attacco più probabili in grado di portare alla compromissione delle reti, delle strumentazioni e degli impianti di bordo».

La collaborazione opererà su due fronti complementari: da un lato le installazioni a bordo di navi già operative, su cui il tool verrà impiegato per valutare la reale esposizione a minacce intervenendo in retrofit, dall'altro già in uno stadio preliminare del ciclo di vita delle nuove unità navali, in attuazione del principio di "cyber security by design", che favorirà il progressivo sviluppo di generazioni di prodotti più resilienti.