|
Porto di Napoli
19 ottobre 2018, Aggiornato alle 16,32
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Infrastrutture

Fincantieri consegna Federico Martinengo

Settima di dieci unità FREMM che vanno a rinnovare le classi "Lupo" e "Maestrale"


Martedì, nello stabilimento Fincantieri di Muggiano (La Spezia), è stata consegnata alla Marina Militare la fregata multiruolo Federico Martinengo (foto), settima di una serie di 10 unità FREMM – Fregate Europee Multi Missione – commissionate a Fincantieri nell'ambito dell'accordo di cooperazione internazionale italo-francese, con il coordinamento di OCCAR, l'organizzazione congiunta per la cooperazione europea in materia di armamenti. Il programma, di cui Orizzonte Sistemi Navali (51% Fincantieri, 49% Leonardo) è prime contractor per l'Italia, prevede la costruzione di dieci unità, già ordinate.

Federico Martinengo è la settima unità FREMM che Fincantieri realizza completa del sistema di combattimento; la terza in configurazione multiruolo dopo la Carlo Bergamini e la Luigi Rizzo, consegnate alla Marina Militare rispettivamente nel 2013 e 2017. Con 144 metri di lunghezza e un dislocamento a pieno carico di circa 6,700 tonnellate, le fregate FREMM sono lo stato dell'arte della marineria militare italiana: progettate per raggiungere una velocità massima di 27 nodi e accogliere fino a 200 persone (equipaggio e personale), garantiscono ampia flessibilità tattica.

Il programma FREMM rinnova la classe "Lupo" (unità già radiate) e Maestrale (alcune già radiate, altre prossime al raggiungimento del limite di vita operativo), costruite da Fincantieri negli anni Settanta.

-
Foto, © Giorgio Parodi