|
napoli 2
28 ottobre 2021, Aggiornato alle 14,00
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori - Infrastrutture

Fincantieri Castellammare avvia Explora II, ultra lusso Msc Crociere

Taglio della lamiera allo stabilimento campano per la seconda di quattro unità da 64 mila tonnellate. Le prime due saranno costruite a Monfalcone e a Sestri Ponente


Si è svolto oggi a Castellammare di Stabia il taglio della lamiera di Explora II, la seconda di quattro navi da crociera di lusso di nuova concezione che Fincantieri sta costruendo per "Explora Journeys", nuovo brand di lusso di Msc Crociere. L'ordine per questa classe di navi, annunciato nel 2018, ha un valore complessivo di oltre 2 miliardi di euro. "Explora I" è in costruzione a Monfalcone, "Explora II" sarà realizzata a Sestri Ponente, con consegne previste rispettivamente nel 2023 e 2024.

Essendo navi di lusso, sono più piccole (e più lussose) delle grandi navi da crociera che usualmente scalano i porti. Avranno una stazza lorda di circa 64 mila tonnellate e saranno dotate delle più recenti tecnologie disponibili nell'intrattenimento, nei consumi e nelle emissioni. Le camere 461, tutte suite.

Con queste quattro unità, la partnership tra Fincantieri ed Msc Crociere ha raggiunto, ad oggi, otto navi: Msc Seaside ed Msc Seaview, consegnate nel 2017 e nel 2018, e le 2 navi classe Seaside Evo: la prima, Msc Seashore, consegnata a luglio, mentre la sua gemella, Msc Seascape, entrerà in servizio l'anno prossimo.
 
Alla cerimonia di taglio della lamiera erano presenti, tra gli altri, Pierfrancesco Vago, Executive Chairman di MSC; Michael Ungerer, CEO di Explora Journeys CEO; e Luigi Matarazzo, direttore generale della divisione Navi Mercantili di Fincantieri.