|
napoli 2
11 dicembre 2019, Aggiornato alle 16,54
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Armatori

Ferretti in Borsa vale fino a un miliardo

La multinazionale della nautica presenta domanda di ammissione a Piazza Affari


Il gruppo Ferretti, multinazionale italiana della cantieristica nautica, ha presentato domanda di ammissione alle negoziazioni sul mercato telematico azionario. La forchetta dell'Offerta pubblica iniziale (Ipo) è stata fissata tra i 2,5 e i 3,7 euro per azione, pari a una capitalizzazione dopo l'aumento di capitale tra i 727 e poco più di un miliardo di euro (1,076 milioni).

Una nota del gruppo spiega che a Piazza Affari sarà allocato il 30 per cento del capitale sociale, con risorse provenienti da un aumento di capitale, annunciato tre settimane fa nel corso dello Yacht Festival di Cannes; dall'azionista Ferretti International Holding, per un massimo di 40 milioni di azioni; e da F Investment per un massimo 7 milioni di azioni.

Coordinano l'operazione i joint bookrunner Barclays Bank, Mediobanca, UBS Investment Bank e BNP Paribas Bank, quest'ultima anche come sponsor, mentre BPER Banca in qualità di co-manager.

La nota conclude precisando che Ferretti International Holding gode di una sovra-allocazione e di un'opzione d'acquisto al prezzo dell'offerta, per un massimo del 10 per cento delle azioni, la cosiddetta greenshoe, eventualità che porterebbe il flottante (il numero di azioni emesse da una società e disponibili alla negoziazione) al 33 per cento. Ulteriori azioni ordinarie, non più del 3 per cento, saranno riservate, con uno sconto del 30 per cento, ai dirigenti, oltre all'amministratore delegato pro tempore, Alberto Galassi.