|
Porto di Napoli
17 ottobre 2018, Aggiornato alle 17,08
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Eventi

Federagenti, "Nobel per la Pace alla Guardia costiera"

La proposta di Duci, per un'azione «universalmente riconosciuta» verso i migranti. Sarebbe la prima volta


Il presidente Federagenti, Gian Enzo Duci, nel corso dell'assemblea dell'associazione, in corso di svolgimento a Ravenna, ha chiesto al governo di candidare la Guardia costiera nostrana al Nobel per la Pace. Un premio «per l'azione universalmente riconosciuta per il soccorso e l'assistenza ai migranti», afferma Duci.

Le altre organizzazioni premio Nobel per la Pace
Non è raro che un premio Nobel vada ad un'istituzione, ma sarebbe la prima volta per la Guardia costiera. L'ultimo organismo a riceverlo è stato il "Quartetto per il dialogo nazionale tunisino", nel 2015, due anni dopo l'Unione europa. La Croce Rossa ha ottenuto il premio Nobel per la Pace tre volte, nel 1917, 1944 e 1963. L'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR) nel 1954 e 1981. Nel 1938 è stato insignito l'Ufficio Nansen per i rifugiati, un vecchio istituto della Società delle Nazioni. Infine, ci sono anche l'International Labour Organization (1969), Medici Senza Frontiere (1999) e l'Onu nel 2001. L'anno scorso il premio Nobel per la Pace è andato a Juan Manuel Santos, presidente della Colombia.