|
napoli 2
13 agosto 2020, Aggiornato alle 19,36
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Personaggi

Ermanno Giamberini riconfermato presidente Confetra Campania

Guiderà il distaccamento territoriale di Confetra per i prossimi due anni, riunendo Accsea, Assospena, Assoagenti, Fedit, Fedespedi, Trasportounito e Assologistica

Ermanno Giamberini, presidente Confetra Campania per altri due anni

Sarà di nuovo Ermanno Giamberini la guida di Confetra Campania per i prossimi due anni. Si è riunito martedì, in modalità web conference, il consiglio direttivo della confederazione regionale composta dai rappresentanti delle principali associazioni logistiche regionali:

Augusto Forges Davanzati per i doganalisti di Assospena; Andrea Mastellone per gli agenti marittimi di Assoagenti; Chiara Inizio e Cristiano Chianese per i corrieri Fedit/Accsea; Domenico De Crescenzo per le imprese di spedizione Fedespedi/Accsea; Attilio Musella per Trasportounito; e Giuseppe Rocco per Assologistica.

All'unanimità il presidente uscente Giamberini è stato riconfermato per il prossimo biennio. «È un onore - ha detto Giamberini - ricevere un tale attestato di stima da parte di tanti colleghi imprenditori di così elevato spessore umano e professionale. Dopo un primo biennio di assestamento, la nostra è stata, nel 2018, la prima confederazione regionale di Confetra a costituirsi, che ha visto l'organizzazione di alcuni eventi di rilievo e la nascita dell'importante protocollo d'intesa con Assoindustria che sta dando significativi risultati in termini di sinergie. Ci attende un biennio di grandissimo impegno, l'emergenza covid-19 , durante la quale la Confederazione è stata molto presente a livello nazionale e locale, a supporto delle aziende logistiche in una costante e proficua interlocuzione con il governo, ha reso ancora più stringenti alcuni temi di importanza cruciale per il nostro settore, che sono: semplificazione, investimenti in infrastrutture, in special modo per un Mezzogiorno ingiustamente penalizzato da un gap rispetto al resto del paese, personalmente inaccettabile, ma soprattutto l'esigenza non più differibile di riconsiderare l'intero settore alla luce di vere politiche industriali che ne aiutino la crescita».

«La logistica italiana - continua Giamberini -, come ha dimostrato l'emergenza, è un irrinunciabile volano per l'intero sistema economico del paese e deve perciò ripartire, affrontando le sue criticità e contando sui suoi punti di forza per affrontare le sfide globali e portare il paese al centro del panorama logistico. In special modo il nostro Mezzogiorno che ha ancora una enorme potenzialità inespressa sulla quale vale la pena di investire per il bene dell'intero paese. La nostra squadra di lavoro ha le idee molto chiare in tal senso e forti motivazioni scevre da inutili vittimismi e da qualsiasi forma di rassegnazione e ci auguriamo che le Istituzioni locali siano disponibili a lavorare in maniera congiunta in questa direzione».

Confetra Campania è la territoriale regionale di Confetra, confederazione nazionale che rappresenta, in seno al Cnel, l'intero settore della logistica, della movimentazione e del trasporto della merce: 95 mila imprese, 85 miliardi di fatturato, pari al 9 per cento del Pil del Paese, oltre un milione di addetti su 6 CCNL, con circa 6 miliardi di investimenti privati in corso.

Tag: Confetra - nomine