|
napoli 2
17 settembre 2021, Aggiornato alle 08,15
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

E-commerce, Maersk compra la portoghese HUUB

Con i dati i oltre cento marchi, permetterà all'armatore danese di integrare sempre più i suoi servizi. Terza acquisizione del genere solo quest'anno per la compagnia logistica

I fondatori di HUUB (thehuub.co)

Il gruppo A.P. Moller - Maersk ha acquisito HUUB, start up portoghese di logistica basata sul cloud, specializzata nello stoccaggio di merce destinata al consumatore, ovvero b2c (business to consumer). Il valore dell'operazione non è stato reso noto.

Tramite HUUB - fondata nel 2015 e oggi attiva con il flusso dati di oltre cento marchi - la compagnia marittima danese offrirà servizi sempre più integrati tra loro su un'unica piattaforma, evitando la frequenza dei disservizi legati proprio ai conflitti tra le piattaforme digitali. È la terza acquisizione che Maersk fa quest'anno nel campo del commercio elettronico di tipo logistico. Negli ultimi due anni e mezzo la compagnia marittima e logistica danese ha acquisito un broker doganale (Vandergrift), uno specialista del magazzinaggio e della distribuzione (Performance Team) e una società di servizi per il cliente (KGH). Ad agosto scorso l'acquisizione di Visible MSC e a breve dovrebbe "comprare" anche Europa B2C.

Prima dell'acquisizione, Maersk ha collaborato con HUUB sin da maggio 2019. «Con HUUB stiamo acquisendo capacità e talenti di livello mondiale che ci consentiranno di accelerare notevolmente lo sviluppo della nostra offerta. Renderà molto più facile per i nostri clienti concentrarsi sulla loro attività principale di produzione e vendita di beni e portarli rapidamente ai consumatori finali», commenta Vincent Clerc, videpresidente esecutivo e CEO di Ocean & Logistics di Maersk.

-
credito immagine in alto

Tag: maersk