|
adsp napoli 1
19 giugno 2024, Aggiornato alle 16,30
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Infrastrutture

Due commesse negli States per Somec

Produrrà e installerà una serie di vetrate: in un nuovo edificio da costruire a Boston e in un centro scientifico della Columbia University di New York. Ordini per 38 milioni di dollari

L'edificio principale della Columbia University di New York

La società italiana di allestimento navale e civile Somec, uno delle più importanti al mondo, annuncia che la sua controllata statunitense Fabbrica, parte della divisione sistemi ingegnerizzati di architetture navali e facciate civili, si è aggiudicata due nuove commesse sulla costa orientale degli Stati Uniti, per un controvalore complessivo di 38 milioni di dollari. Le commesse riguardano l'installazione di nuove vetrate in nuovo edificio da costruire a Boston e l'ampliamento di un centro scientifico di New York. Vediamoli nel dettaglio.

Il primo contratto riguarda un progetto residenziale sviluppato da un noto fondo di investimento immobiliare nell'area metropolitana di Boston. L'opera consiste in una torre di 37 piani che sorgerà nel cuore del quartiere di Kendall Square, a Cambridge, accanto ad altre costruzioni precedentemente affidate a Fabbrica, e sarà il più alto edificio della municipalità. Fabbrica si occuperà della progettazione, produzione e fornitura di circa 19 mila metri quadrati di facciate vetrate. La fase progettuale inizierà nella seconda metà del 2024, mentre la produzione è programmata nel primo trimestre del 2025. 

Oggetto della seconda commessa, invece, è un nuovo centro scientifico di un importante istituto femminile privato di arti liberali, parte del network educativo della prestigiosa Columbia University, a New York. Il progetto prevede l'ampliamento e la ristrutturazione di una costruzione di 14 piani che attualmente ospita laboratori di ricerca. A Fabbrica è stata affidata la progettazione, produzione e installazione dei rivestimenti vetrati della nuova porzione del palazzo. La controllata statunitense di Somec si occuperà anche della sostituzione delle finestre a lamelle nell'edificio esistente, nonché della fornitura di nuove porte e di finestre e porte tagliafuoco. Fornirà, infine, una grande copertura, parapetti in vetro e pannelli metallici per un totale di circa 3.900 metri quadrati di facciate vetrate. Le fasi progettuali avranno inizio nel secondo trimestre del 2024, mentre la conclusione dei lavori di installazione è prevista entro il primo trimestre del 2025. Oscar Marchetto, Presidente di Somec, sottolinea: "Queste nuove commesse, ottenute in due ricche aree della East Coast, confermano il ruolo sempre più rilevante che Fabbrica ricopre nel mercato statunitense e la bontà della nostra strategia di sviluppo. La diversificazione del portafoglio, infatti, rende il business della nostra controllata americana resiliente alle crisi e all'andamento dei cicli economici. Un esempio su tutti è il segmento ‘education', che presidiamo da tempo collaborando con alcune delle più prestigiose istituzioni universitarie, e che dimostra di essere completamente svincolato da fenomeni di breve termine o speculativi. Non da ultimo, Fabbrica gode del privilegio di operare in sinergia con sviluppatori immobiliari di grande solidità ed elevato standing, fattori che conferiscono un innegabile vantaggio competitivo rispetto ad altri player".

Tag: economia