|
napoli 2
19 aprile 2019, Aggiornato alle 16,31
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Armatori

Debuttano 24 cruiser quest'anno: è record

Tante consegne, da Msc Crociere a Royal, passando per Costa, Norwegian e Carnival. Altri 42, 488 posti letto

Mein Schiff 2 (Tui Cruises), 110,000 tons, 2,900 passeggeri

Quest'anno debutteranno 24 navi da crociera, un record storico per il settore. A contribuire per l'Italia, Msc Crociere e Costa Crociere, che prenderanno in consegna due navi ciascuna: Msc Grandiosa ed Msc Bellissima da un lato e Costa Venezia e Costa Smeralda (prima cruiser alimentata a gas naturale liquefatto) dall'altro. Le altre compagnie sono: Carnival, Hapag-Lloyd, Royal Caribbean, Princess Cruises e Norwegian Cruise Line. 

Si tratta per la maggior parte di navi da crociera di piccole dimensioni, abbastanza costose e destinate ad esplorare zone del mondo abbastanza lontane come l'Artico, con capienza passaggeri intorno a qualche centinaio di unità, se non sotto il centinaio.  

Con 24 navi la capacità complessiva dei posti letto crescerà sensibilmente con 42,488 letti bassi in più rispetto all'anno scorso, che a sua volta ha registrato comunque un incremento notevole di 34 mila unità. Solo Msc e Costa contribuiranno con 9,388 e 9,120 letti bassi.

Che sia all'orizzonte un overbed? Difficile con il mercato asiatico ancora tutto da saturare. Secondo Neil Palomba, direttore generale di Costa Crociere, è invece «la testimonianza del grande potenziale di crescita dell'industria delle crociere, in virtù del suo eccellente rapporto qualità-prezzo». In Costa Crociere arriveranno 7 nuove navi nei prossimi cinque anni, per un investimento di oltre 6 miliardi.

Per Msc Crociere le due unità sono la quarta e la quinta di un programma di investimenti da quasi 14 miliardi di euro, avviato nel 2017, che prevede la costruzione di 17 navi. Msc Bellissima d Msc Grandiosa, spiega Leondardo Massa all'Ansa, country manager Msc Crociere, «rappresentano poco più di un quinto della nuova capacità passeggeri che entrerà in servizio quest'anno a livello globale. Entro il 2026 la nostra flotta passerà da 15 a 29 unità, a un ritmo di circa due nuove unità all'anno».

Tag: crociere