|
napoli 2
25 settembre 2020, Aggiornato alle 17,23
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture - Logistica

De Rosa, gruppo SMET: "Buone prospettive per il traffico ro-ro a Salerno"

L'imprenditore ritiene che la vera svolta "coinciderà con la conclusione degli interventi di dragaggio e con l'arrivo delle nuove navi da 500 trailer di Grimaldi"

Domenico De Rosa

Una stabilità positiva, è quella che l'amministratore delegato del gruppo SMET, Domenico De Rosa, ha ravvisato nei dati del traffico ro-ro nel porto di Salerno. Lo scalo campano ha infatti registrato un leggero incremento, pari all'1,59% rispetto ai risultati raggiunti nel 2018: alla fine del mese di dicembre erano state infatti movimentate 8.095.864 unità tra mezzi pesanti e automobili contro le 7.969.207 unità del 2018. 

"Nel 2019 – ha detto De Rosa – il traffico dei rotabili nel nostro scalo si è mantenuto sostanzialmente stabile. L'anno si è chiuso con un leggero incremento in termini di veicoli movimentati: ritengo che sia un segnale estremamente positivo, che preannuncia senz'altro un 2020 di ulteriore sviluppo per i traffici ro-ro e per l'intermodalità, che garantisce un trasporto realmente sostenibile". 

Ed ha aggiunto: "La vera svolta coinciderà con la conclusione degli interventi di dragaggio e con l'arrivo delle nuove navi da 500 trailer del gruppo Grimaldi, che saranno operative entro la fine dell'anno". De Rosa ha inoltre ricordato l'importanza della rete di Autostrade del Mare, la cui efficienza è strategica nell'ottica dello sviluppo di modalità di trasporto sempre più sostenibili: "È fondamentale che la rete di Autostrade del Mare sia sempre più collegata alle infrastrutture ferroviarie. Questo consentirà agli operatori intermodali di fornire con continuità servizi sempre più efficienti e sempre più sostenibili".
 

Tag: porti - salerno