|
Porto di Napoli
12 dicembre 2018, Aggiornato alle 16,31
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Armatori

d'Amico Shipping aumenta il capitale con i warrant

Emissione di azioni con premi predeterminati per raggiungere fino a un massimo di 60 milioni


All'indomani della pubblicazione del bilancio 2016, il Consiglio di amministrazione di d'Amico International Shipping ha deliberato un aumento di capitale di 35 milioni di euro. Le nuove azioni saranno sottoscritte parallelamente all'assegnazione di warrant gratuiti (una cedola per l'acquisto di titoli ad un prezzo predeterminato) esercitabili entro cinque anni. Nel caso in cui i warrant vengano esercitati integralmente l'aumento di capitale sale a 60 milioni. Il socio di maggioranza, comunica la compagnia armatoriale quotata alla Borsa di Milano, sottoscriverà un numero di nuove azioni pari alla quota del 58,8 per cento.

«Un'operazione per sfruttare la ripresa del mercato», commenta l'amministratore delegato Marco Fiori. «Anche se il 2016 è stato difficile per le navi cisterna – continua – la società ha comunque mantenuto una buona profittabilità a livello operativo con un ebitda pari a 55 milioni di euro ed è riuscita a minimizzare le perdite a 6,2 milioni. Siamo convinti che con questa operazione potremo cogliere tutte le opportunità».