|
adsp napoli 1
23 settembre 2022, Aggiornato alle 21,13
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Eventi

Dalla Liguria alla Corsica in windsurf, Iachino tenta l'impresa

L'atleta affronterà una traversata di 80 miglia nautiche, mai tentata prima

Matteo Iachino

L'atleta Matteo Iachino, primo italiano ad aver vinto una Coppa del Mondo di Windsurf, tenterà domani 8 settembre la traversata record in windsurf dalla Liguria alla Corsica. L'obiettivo sportivo è quello di arrivare all'Isolotto della Giraglia, impresa mai tentata in precedenza. Una grande evento sportivo e un forte messaggio per la difesa dell'ambiente e del mare: un uomo a bordo del suo windsurf spinto dal vento e da un grande obiettivo. Se una sola persona può attraversare l'intero Mar Ligure in maniera sostenibile, ciascuno di noi può fare di più per l'ambiente ogni giorno. Alle ore 8,15 è fissato il ritrovo sulla spiaggia della Rabina a Imperia. Partenza alle 9. L'evento sarà seguito da operatori video su barca e droni e si svolgerà se saranno confermate le previsioni meteo elaborate ad oggi.

L'EVENTO
L'evento è stato pianificato in collaborazione con lo YCI e prevede la partenza dalla città ligure di Imperia per arrivare dopo 80 miglia nautiche, pari a circa 148 Km, all'isolotto della Giraglia, una distanza sbalorditiva da affrontare a bordo di un windsurf in un'unica tratta. Matteo Iachino, classe 1989 e windsurfer da sempre, da anni teneva questo sogno nel cassetto. Dopo aver analizzato l'idea con meteorologi ed esperti, si è stabilito che la condizione necessaria per la riuscita dell'impresa era quella di attendere un vento di Maestrale tra i 10 ed i 25 nodi, previsto appunto domani. L'iniziativa ha ottenuto il patrocinio del Comune di Imperia. Questa impresa sportiva è l'evento cardine di "Un sole mare per tutti", progetto che prevede anche l'organizzazione sulle spiagge liguri di 4 appuntamenti dedicati alla sostenibilità, al rispetto dell'ambiente marino, alla promozione degli sport acquatici e all'inclusione sociale. Gli incontri, realizzati con il supporto di Tirreno Power e in collaborazione con l'associazione Il Porto dei Piccoli, di cui Matteo è ambassador, sono aperti ai ragazzi delle scuole del territorio e coinvolgono bambini in cura presso le principali strutture ospedaliere della Regione.

SVOLGIMENTO
Le fasi di preparazione e tutte le informazioni sulla navigazione saranno diffuse sui canali social dei partner. Sulla pagina web è possibile visionare lo stato dell'evento e si potrà seguire la traversata in tempo reale grazie al sistema di live tracking che Matteo avrà con sé durante la navigazione. L'atleta avrà al suo seguito una barca appoggio pronta a intervenire e prestare assistenza in caso di necessità.
 

Tag: ambiente - nautica