|
napoli
22 febbraio 2019, Aggiornato alle 16,38
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat
Armatori

Cresce di oltre un terzo il trasportato siciliano Tirrenia nel 2018

Circa mezzo milione di metri lineari in più per la compagnia del gruppo Onorato. Imbarcate più di 1,500 società di autotrasporto


Una crescita di più di un terzo, oltre il 35 per cento, pari a un incremento di oltre 500 mila metri lineari nel totale trasportato da e per la Sicilia. Sono i numeri di Tirrenia dell'anno appena trascorso. 

L'armatore rende noto che più di 1,500 diverse società di autotrasporto hanno usato le navi della compagnia per trasportare i loro mezzi sull'asse nord-sud, su rotte strategiche come la Napoli-Catania, «con un effetto tangibile e verificabile di decongestionamento della rete autostradale e con vantaggi economici e operativi ormai consolidati», riferisce la compagnia.

«Sulla Sicilia – sottolinea il vicepresidente e responsabile commerciale del gruppo, Alessandro Onorato – abbiamo vinto la scommessa, consentendo a questo mercato di dispiegare le vele delle sue enormi potenzialità e specialmente, anche attraverso investimenti concentrati oggi nel porto di Catania, ma destinati già nei prossimi mesi ad ampliarsi ad altri scali dell'isola, a fornire all'estesa platea di piccole e medie imprese dell'autotrasporto, che rappresentano l'asse portante dell'economia isolana, di accedere a servizi che, in situazioni di monopolio di fatto, erano preclusi e riservati a una ristretta cerchia di aziende di grandi dimensioni». «Nel numero delle aziende che ci hanno dato fiducia – sottolinea Pierre Canu, direttore commerciale merci di Tirrenia – è riflessa l'attenzione che abbiamo dedicato e dedichiamo al rapporto con ogni singolo operatore dell'autotrasporto, attraverso un dialogo costante che è sfociato anche nella definizione di orari e scheduling tarati sulle necessità di consegna delle merci e quindi sulle esigenze reali dell'autotrasporto. E proprio questa attenzione ha rappresentato e rappresenta la chiave di un rapporto del tutto nuovo di collaborazione con l'autotrasporto.

A fine anno il gruppo Onorato, di cui fa parte Tirrenia, ha annunciato l'apertura di due nuove linee, Genova-Napoli e Livorno-Napoli, come hub di smistamento dei traffici verso il Meridione. In sviluppo anche il traffico sul collegamento Sicilia-Malta, pari a oltre la metà del traffico di rotabili in ingresso e uscita su Malta trasportato dalle navi del gruppo.