|
napoli 2
24 giugno 2021, Aggiornato alle 14,02
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Costa Crociere posticipa ripartenza. Si ritorna il 13 marzo

Le misure in vigore non consentono «un'adeguata esperienza di visite a terra». Inizialmente sarebbe dovuta ripartire il 31 gennaio. Saltano i viaggi di Costa Deliziosa, Costa Firenze e Costa Luminosa

(Kevin HackertSegui/Flickr)

A seguito «di una attenta valutazione delle misure contenute nel dpcm attualmente in vigore in Italia», Costa Crociere ha deciso di posticipare al 13 marzo la ripartenza delle sue navi, dopo aver inizialmente prefissato per il 31 gennaio.

La compagnia, spiega l'armatore italiano del gruppo Carnival, ritiene che l'attuale serie di misure restrittive «non consenta di garantire ai propri ospiti un'adeguata esperienza di visite a terra e la possibilità di esplorare appieno le bellezze delle destinazioni visitate. Costa Crociere sostiene e condivide lo sforzo collettivo che l'Italia sta compiendo per fronteggiare l'emergenza sanitaria e guarda con fiducia al mese di marzo per tornare ad offrire ai propri clienti la migliore esperienza di vacanza possibile».

Nuova data. Si riparte il 13 marzo con Costa Smeralda, con mini-crociere di 3 e 4 giorni, o in alternativa una tradizionale di 7, con scali a Savona, La Spezia, Civitavecchia, Napoli, Messina e Cagliari.

A seguito di questa decisione, tutte le crociere originariamente previste su Costa Deliziosa, Costa Firenze e Costa Luminosa tra l'1 febbraio e il 12 marzo sono cancellate. A breve verranno comunicati i nuovi programmi relativi a queste tre navi.

-
credito immagine in alto