|
napoli 2
22 maggio 2019, Aggiornato alle 08,28
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Armatori - Infrastrutture
Contenuto sponsorizzato

Commesse, nello stretto di Kattegat con la tecnologia partenopea di Starlight

La società del porto di Napoli ha realizzato un sistema di visione notturna per il nuovo catamarano dell'armatore danese Molslinjen

Express 4

Porta la firma di uno storico marchio italiano specializzato nelle tecnologie marittime il sistema di ausilio alla visione notturna installato sulla Express 4, catamarano di 109 metri per il trasporto passeggeri di proprietà dell'armatore danese Molslinjen.

Il raffinato sistema di visione, chiamato Predator ND 1200, è stato realizzato da Starlight Italia e finito di installare nei giorni scorsi sulla high speed craft varata il 16 ottobre 2018. Come spiega Alessandro Solla, direttore commerciale di Starlight Italia, si tratta della più grande unità realizzata per l'armatore dal cantiere di Austal, ad Henderson, nell'Australia occidentale, negli ultimi otto anni. «Due fattori sono stati di grande importanza per ottenere questo contratto», si legge in una nota, «la certificazione MED (Marine Equipment Directive 96/98/EC) e l'alta performance».

Molslinjen opera con servizi di cabotaggio nello stretto di Kattegat, tra la Svezia e la Danimarca. Express 4, quindicesima unità della flotta, è un catamarano da poco più di mille passeggeri con una velocità massima di 36 nodi (67km/h).

«Oltre a questa importante commessa - conclude Solla – nei primi giorni del nuovo anno Starlight Italia ha ottenuto da Spagna, Cipro e Giordania una serie di ordini per sistemi di ausilio alla navigazione notturna».

Tag: varo