|
Porto di Napoli
18 settembre 2018, Aggiornato alle 16,23
intersped
Informazioni Marittime
Naples Shipping
Armatori

Cma Cgm, due accordi per l'intelligenza artificiale

Il gruppo francese ha avviato progetti d'innovazione digitale in collaborazione con una start-up statunitense e con PSA


Il gruppo Cma Cgm ha siglato due accordi nel campo dell'intelligenza artificiale e della digitalizzazione, con una start-up statunitense e con PSA.

 

La start-up
La compagnia francese ha cominciato a collaborare con Shone, una start-up con sede a San Francisco specializzata nell'uso dell'intelligenza artificiale per il trasporto marittimo. Questa collaborazione consente a Shone di accedere alle navi Cma Cgm per finalizzare lo sviluppo di sistemi di intelligenza artificiale a bordo delle portacontainer. Una volta finalizzato lo sviluppo, questa innovazione faciliterà il lavoro degli equipaggi a bordo, sia nel supporto decisionale, che nella sicurezza marittima o assistenza di pilotaggio. Per quanto riguarda i sistemi di allarme di sicurezza e anti-collisione, Shone fonde i dati di più sensori (radar, telecamera, AIS, ecc.) Al fine di aumentare la precisione di rilevamento, prevenendo potenziali collisioni, tenendo conto dei COLREG.

 

L'intesa con PSA
Ze Box di Cma Cgm e PSA unboXed hanno siglato un Memorandum of Understanding per guidare la digitalizzazione e l'innovazione nell'ecosistema della catena di distribuzione e supply chain. Ze Box è il braccio di venture capital aziendale della compagnia armatoriale transalpina che investe in start-up con innovazioni che apportano valore strategico al gruppo, mentre PSA unboXed fa attività d'innovazione per PSA ed è il braccio di venture capital aziendale. La collaborazione tra Ze Box e unboXed si basa sulla comprovata partnership commerciale tra Cma Cgm Group e PSA International, come il Lion Terminal Cma Cgm-PSA di Singapore.

Torna su