|
adsp napoli 1
17 luglio 2024, Aggiornato alle 13,52
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Personaggi

Carlo Freni direttore esecutivo di FHP Holding Portuale a Carrara

L'ingegnere ha lavorato per Nuovo Pignone/Baker Hughes ed ABB. Subentra a Carlo Merli e guiderà uno degli otto terminal italiani in gestione dal gruppo


Avvicendamento nel porto di Carrara per FHP Holding Portuale, gruppo terminalistico italiano specializzato nel settore delle rinfuse. Carlo Freni è stato nominato direttore esecutivo a partire dal 6 luglio prossimo. Freni subentra a Carlo Merli, che dopo sei anni in azienda lascia la carica di executive director della base FHP di Carrara avendo deciso di accettare una nuova sfida professionale all'esterno del Gruppo.

51 anni, laurea in Ingegneria Elettrica a Pisa e master alla SDA Bocconi, dal 2021 direttore della società Lifting, parte del gruppo FHP, Freni è stato in precedenza per 15 anni in Nuovo Pignone (oggi Baker Hughes), la società del settore Oil&Gas della General Electric, dov'è stato direttore operativo del business Moduli ed Impianti Industriali. Precedentemente ha occupato incarichi di responsabilità in Eco Energie e ABB.

Compito di Freni, spiega il gruppo in una nota, sarà quello di sviluppare «ulteriormente il business della base di Carrara facendola diventare ancor di più un punto di riferimento della logistica delle merci del mar Tirreno».

Umberto Masucci e Paolo Cornetto, rispettivamente presidente e amministratore delegato di FHP, ringraziano Carlo Merli per «Ìimpegno profuso in questi anni, e per essere stato un riferimento centrale sino ad oggi nello sviluppo del progetto FHP».

FHP Holding Portuale, espressione di F2i SGR, il maggiore gestore indipendente italiano di fondi infrastrutturali, rappresenta il primo operatore portuale italiano nel settore delle rinfuse, attivo nell'Alto
Adriatico e nel Tirreno attraverso 8 terminal in gestione, magazzini e infrastrutture intermodali di interconnessione, 12 società operative, oltre 500 dipendenti, circa 10 milioni di tonnellate di merci
movimentate annualmente. È presente a Carrara, Livorno, Monfalcone e Marghera.

FHP nasce nel 2019 con l'acquisizione della Porto di Carrara, storica impresa portuale dedita all'imbarco e sbarco delle merci nel porto di Marina di Carrara dal 1992. Attualmente dispone di una superficie portuale complessiva in concessione di circa 70.000 mq, che comprende una banchina portuale lunga circa 500 metri, piazzali, magazzini, raccordo ferroviario e movimenta oltre 700 mila tonnellate di merci varie.

Tag: nomine