|
napoli
22 febbraio 2019, Aggiornato alle 16,38
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat
Eventi

Cargomar racconta il Miglio d'oro

A Pietrarsa la presentazione del terzo volume promosso e realizzato da Vincenzo Minieri, edito da Paparo

Cuomo e Minieri

di Marco Paudice

Nella suggestiva cornice del museo di Pietrarsa, si è tenuta venerdì scorso la presentazione del volume Il racconto del Miglio d'oro, edito da Paparo Edizioni. Si tratta del terzo volume di un progetto editoriale promosso e realizzato dalla Cargomar di Vincenzo Minieri che racconta storia e cultura delle zone dove opera l'azienda specializzata in shipping e logistica.

Il testo presentato è dedicato al Miglio d'oro, la strada regia delle Calabrie che va da Ercolano a Torre del Greco e che oggi, per estensione, include anche i comuni di Portici e San Giorgio a Cremano. Nel '700 la bellezza di questo tratto di costa, il prestigio della presenza della Reggia di Portici, il fascino delle vestigia dell'antichità, hanno fatto sì che la corte e molti nobili napoletani decidessero di trasferirsi in questo territorio, commissionando ad architetti del tempo ville con giardini e accesso al mare. Nel 1839 fu poi inaugurata proprio a Pietrarsa la prima strada ferrata d'Italia.

Moderatore della presentazione del "Racconto del Miglio d'oro", Corrado Sorbo, direttore di Villa Signorini, che ha introdotto il 'mecentate' Minieri, un imprenditore che promuove anche la cultura. C'erano anche, tra gli altri, il sindaco di Portici, Vincenzo Cuomo; il presidente di Confetra Campania, Ermanno Giamberini; l'assessore alla Cultura e al Turismo di Napoli, Gaetano Daniele; il responsabile e il direttore della biblioteca della Fondazione FS Italia, Ernesto Petrucci e Oreste Orvitti.

Tag: pietrarsa - libri