|
adsp napoli 1
02 dicembre 2022, Aggiornato alle 17,37
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Campagna europea di controlli "Truck&Bus", irregolari 60mila camion

In 2070 casi è stata proibita la continuazione del viaggio per difetti tecnici ai veicoli o al carico

(Ph: Police.lu)

È irregolare il 22,81% degli automezzi in attività. Almeno tenendo conto dell'ultima campagna di controlli straordinari su camion e autobus "Truck&Bus" svolta ad ottobre dal coordinamento europeo di Polizie Stradali Roadpol. Nell'arco di una settimana, gli agenti hanno controllato 223.314 veicoli industriali, rilevando 60.480 infrazioni. Tenendo conto che un camion poteva avere più di un'infrazione, emerge appunto che il 22,81% degli automezzi controllati ha mostrato qualche irregolarità. Inoltre, in 2070 casi è stata proibita la continuazione del viaggio per difetti tecnici ai veicoli o al carico.

La maggior parte delle infrazioni (11.565) riguardava l'eccesso di velocità. Seguono le infrazioni tecniche (3307) e quelle relative alle cinture di sicurezza (4255). È rilevante anche il sovraccarico, riscontrato su 1583 camion di massa complessiva inferiore a 12 tonnellate e in 519 camion con massa superiore a 12 tonnellate (e perfino in 152 autobus).

Per quanto riguarda gli autisti, ben 7808 conducenti di camion non hanno rispettato i tempi di guida e di riposo. In 6675 casi non è avvenuta una corretta gestione del cronotachigrafo e gli agenti hanno scoperto 260 manomissioni all'apparecchio. Infine è risultato che 199 conducenti guidavano dopo avere bevuto alcol (ricordiamo che per i camionisti il livello è zero) e altri 53 erano sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. Prossimo appuntamento della campagna "Truck&Bus" a febbraio 2023.