|
adsp napoli 1
25 febbraio 2024, Aggiornato alle 18,24
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Cagliari, project cargo Grendi per Manini Prefabbricati

Sette travi da 36 tonnellate, in fibra di vetro, molto leggere, sono in viaggio senza che sia stato necessario imbrigliare automezzo e autista


Project cargo dal porto di Marina di Carrara per il gruppo Grendi. Destinazione, il terminal di Cagliari, dove è in corso il viaggio di 7 travi lunghe 24 metri e pesanti 36 tonnellate ciascuna per Manini Prefabbricati, società specializzata nella prefabbricazione industriale, attualmente impegnata nella ricostruzione di un ponte a Fontanamare, nel comune di Gonnesa nel Sulcis, crollato nell'aprile del 2020.

Grazie a questa collaborazione viene realizzata la prima applicazione europea di una tecnologia all'avanguardia basata su una particolare fibra di vetro, glass fiber reinforced polymers, che nei manufatti prefabbricati può sostituire l'acciaio, rispetto al quale pesa di meno, con conseguente alleggerimento del trasporto e delle emissioni. Per il trasporto Grendi ha ideato delle strutture fissate su apposite cassette per consentire il carico sulla nave, evitando di utilizzare e immobilizzare un automezzo (e l'autista), come in genere si fa per i carichi eccezionali trasportati via mare. Una logica di ottimizzazione che permette di trasportare anche più travi in questo caso.

«Puntare sulla tecnologia delle cassette per il trasporto sulle nostre navi offre anche la flessibilità necessaria per il trasporto di manufatti di dimensioni eccezionali, una delle nostre competenze distintive apprezzate dalle aziende del settore. Questo ci permette di sviluppare ulteriormente quest'area di mercato in funzione delle esigenze dei clienti, programmando partenze anche dagli altri porti italiani con un servizio che chiamiamo nave taxi», commenta Antonio Musso, amministratore delegato di Grendi Trasporti Marittimi. «Il nuovo ponte di Gonnesa - spiega Manuel Boccolini, CEO di Manini Prefabbricati - nasce da un team costituito dalla società di ingegneria Secured Solutions e l'Università di Miami insieme a Manini Prefabbricati, che rappresenta ad oggi la punta di diamante nel settore della prefabbricazione in Italia».