|
napoli 2
10 luglio 2020, Aggiornato alle 21,29
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Bureau Veritas certifica prodotti italiani in Kurdistan

La società di verifica è già impegnata nell'area per i governi di Arabia Saudita, Iraq, Iran, Libano e Kuwait


Adesso Bureau Veritas Italia certifica anche i prodotti destinati allo stato del Kurdistan. Già impegnati per governi come quelli di Arabia Saudita, Iraq, Iran, Libano e Kuwait, in termini pratici gli addetti della divisione "government services" di Bureau Veritas verificano all'origine (in gran parte dei casi aiutando e affiancando direttamente le aziende produttrici italiane) che i prodotti destinati al Kurdistan, siano in linea con il "verification conformity program" e che quindi rispondano a tutti i requisiti fissati dalle autorità del Kurdistan.

Lo stesso processo vale per gli imbarchi sulle navi o per i trasporti via terra. I prodotti italiani (e si tratta in gran parte prodotti per la casa e per la vita di tutti i giorni; dagli elettrodomestici, ai giocattoli, sino ai cosmetici e ai vetri per le auto) arrivano in Kurdistan dotati della certificazione Bureau Veritas e ottengono quindi una corsia preferenziale, anche doganale, per entrare nel mercato nazionale.

Se, da un lato, il gruppo di certificazione agisce da supporto per i produttori e per i trasportatori, dall'altro è partner di fiducia e al tempo stesso garante di affidabilità e rispondenza agli standard fissati per i consumatori del Kurdistan.