|
Porto di Napoli
19 ottobre 2018, Aggiornato alle 16,32
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Infrastrutture

Blue economy, cluster Montenegro studia a Trieste le buone prassi

Una delegazione del Paese adriatico incontra gli operatori del Friuli Venezia Giulia per trasferimento know how


È iniziata oggi a Trieste la "study visit" di una delegazione di operatori e istituzioni del settore marittimo del Montenegro. L'iniziativa avviene nell'ambito del progetto "MaCCIM" Maritime Cluster Cooperation Italy-Montenegro, e attuato da Mare Technology Cluster FVG (capofila) con il partenariato di Aries- Camera di Commercio Venezia Giulia e della Camera per l'Economia del Montenegro.

Obiettivo del progetto, finanziato dall'InCE, è il trasferimento del know-how maturato a livello regionale nella creazione di reti e cluster nel settore marittimo, ponendo le condizioni per creare in Montenegro un distretto delle imprese della blue economy. Nelle giornate di visita i partecipanti studieranno le best practice settoriali, incontrando rappresentanti di reti di impresa (Trieste Refitting System, Trieste Yacht Berths), dell'associazione Agenti Marittimi, dell'Università, di Trieste terminal Passeggeri, Mare Technology Cluster FVG e alcune imprese regionali della cantieristica nautica.