|
adsp napoli 1
21 giugno 2024, Aggiornato alle 16,03
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Armatori

Biocarburanti, TUI Cruises sperimenta l'olio da cucina

La compagnia tedesca punta a ridurre le emissioni di carbonio di oltre un quarto entro il 2030

Rifornimento di biocarburante per "Mein Shiff 4"

La compagnia di crociere tedesca TUI Cruises comunica di aver testato il carburante con miscela B30 sulla sua nave Mein Shiff 4 durante il viaggio della nave oltre il Mare di Barents verso le isole Svalbard. Il bunkeraggio è stato condotto presso il porto di Aarhus in Danimarca. I camion del fornitore di carburante per uso marittimo Bunker One hanno riempito i serbatoi della nave con una miscela di gasolio contenente il 30% di FAME (Fatty Acid Methyl Esters) avanzato di seconda generazione.

Secondo TUI Cruises, il carburante, derivato dall'olio da cucina, offre una significativa riduzione delle particelle di ossido di zolfo e una riduzione delle emissioni di carbonio fino al 90% rispetto ai combustibili fossili. La nave è salpata di nuovo da Kiel verso Spitsbergen, Geirangerfjord e Sunnylvsfjord. Mein Schiff 4 prevede inoltre di utilizzare l'energia da terra verde mentre è ormeggiata nella capitale dello stato di Schleswig-Holstein, Alesund e Bergen. Entro il 2030, le compagnie di crociera del gruppo TUI prevedono di ridurre le emissioni di carbonio di oltre un quarto (27,5%) rispetto al 2019.