|
adsp napoli 1
24 aprile 2024, Aggiornato alle 19,49
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Automotive, dodici mesi di crescita per il mercato italiano

Ridimensionata però a luglio la quota di vetture elettriche. Gli operatori invitano a rivedere il sistema di incentivi


Il mercato italiano dell'auto ha registrato a luglio un incremento dell'8,8% rispetto allo stesso mese dello scorso anno, archiviando il dodicesimo segno positivo consecutivo, ma con un tasso di crescita in rallentamento. La marcia per il recupero dei volumi persi durante la crisi pandemica, avverte Unrae (Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri), è però ancora lunga: in confronto a luglio 2019 le immatricolazioni attuali sono sotto del 22,3%. Il dato dei primi sette mesi di quest'anno mostra 960.765 autovetture immatricolate, in crescita del 21% rispetto alle 793.873 di gennaio-luglio 2022, ma con 276.000 unità in meno in confronto allo stesso periodo 2019 (-22,3%).

Nel secondo semestre il rallentamento della crescita dovrebbe proseguire, anche perché lo stesso periodo 2022 fu caratterizzato da una progressiva e sostenuta accelerazione. Secondo le stime dell'Unrae il 2023 dovrebbe chiudere con 1,5 milioni di immatricolazioni, anche in virtù del recupero degli ordini dello scorso anno rimasti inevasi: una crescita del 13,9% sul 2022, ma ancora un gap del 21,7% rispetto al 2019.

A luglio torna di nuovo a scendere la quota percentuale di auto ECV (Electric Chargeable Vehicles), con le BEV (Battery Electric Vehicle) che in questo mese non superano il 3,4% e le ibride plug-in il 4,4%, per una quota complessiva ridimensionata al 7,8% (era il 9,8% a giugno). Il presidente dell'Unrae, Michele Crisci, sollecita "una profonda attenzione alle dinamiche della domanda in relazione alla transizione energetica". E quindi, visto il calo della stessa per la perdurante incertezza sugli incentivi: "interventi per correggere le ‘storture' introdotte nello schema 2022-24 per gli incentivi all'acquisto di vetture a basse emissioni, con innalzamento dei tetti di prezzo ed inclusione di tutte le persone giuridiche con bonus a importo pieno".
 

Tag: automotive