|
adsp napoli 1
02 dicembre 2022, Aggiornato alle 17,37
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2

«Attese improduttive» nei porti, l'Autorità dei trasporti vuole vederci chiaro

Avviata un'indagine conoscitiva sull'autotrasporto e la logistica: accesso nuove imprese, carico e scarico, subvezione, tariffe minime e autostrade

(Rab Lawrence/Flickr)

L'Autorità di regolazione dei trasporti avvia un'indagine conoscitiva sull'autotrasporto e la logistica. Il procedimento, di cui alla delibera n. 225/2022, è finalizzato alla «possibile adozione di nuove misure di regolazione», spiega l'autorità. Il termine per l'indagine è fissato per il 28 luglio 2023.

Nel dettaglio, come si legge nella delibera, gli elementi che l'autorità vuole acquisire sono: 

• l'accesso di nuove imprese al mercato con autoveicoli dotati di trazione a basso inquinamento;

• la regolamentazione del carico/scarico dei veicoli da parte dei conducenti, con particolare riferimento ai centri urbani; 

• le «attese improduttive» in corrispondenza di porti, scali ferroviari e interporti; 

• le criticità dell'attuale normativa sui trasporti in subvezione; 

• l'efficacia ed efficienza dell'attuale sistema concernente la determinazione delle tariffe minime dell'autotrasporto;

• i requisiti delle pertinenze di servizio relativi alle infrastrutture autostradali per esigenze di sicurezza della circolazione stradale;

Un'indagine finalizzata a raggiungere tre obiettivi: efficientare i nodi infrastrutturali, eliminare le barriere all'ingresso singoli mercati e garantire parità di accesso alle infrastrutture.

-
credito immagine in alto