|
napoli 2
07 luglio 2020, Aggiornato alle 15,57
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2

Assoporti: "Porti italiani pienamente operativi"

Al netto dei rallentamenti generali, e garantendo la massima tutela di sicurezza e salute, l'associazione sottolinea che i porti sono aperti

Un gruppo di ormeggiatori (Angopi)

La libera pratica sanitaria resta il controllo più importante in questo momento, ma i porti sono pienamente operativi, senza blocchi e rallentamenti, al netto di tutte le difficoltà di un Paese alle prese con il blocco della circolazione e degli assembramenti delle persone. Lo sottlinea Assoporti, che garantisce per i porti italiani, «nel pieno rispetto dei provvedimenti adottati dal governo con l'obiettivo primario di tutelare la salute pubblica a seguito dell'emergenza sanitaria, sono in essere tutte le misure idonee a garantire la massima sicurezza delle operazioni portuali e del traffico merci». 

«I porti italiani - afferma Assoporti - sono pienamente operativi a servizio della collettività, e tutti gli uffici, compresi quelli di controllo, garantiscono lo svolgimento regolare delle attività. I provvedimenti adottati dal governo non limitano in alcun modo la circolazione delle merci nel nostro Paese. Fermo restando - conclude la nota - che resta l'obbligo preventivo di "libera pratica sanitaria" da parte dell'Ufficio Territoriale di Sanità Marittima che autorizza l'approdo delle navi in ingresso al porto, i porti italiani sono pronti a adottare eventuali nuove misure che dovessero essere emanate dalla Protezione Civile.

-
credito immagine in alto