|
adsp napoli 1
21 maggio 2024, Aggiornato alle 11,04
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Armatori - Logistica

Arabia Saudita, Msc aggiunge la futurista Neom nei porti di approdo

Da settembre le navi dell'armatore toccheranno il complesso industriale di Oxagon, che l'Arabia Saudita sta costruendo sul Mar Rosso

Un render di progetto di Oxagon, il complesso industriale a forma di esagono in costruzione nella città di fondazione di Neom, in Arabia Saudita

A partire da settembre il gruppo svizzero Mediterranean Shipping Company (MSC) aggiungerà il porto di Neom, una città di fondazione tutt'ora in costruzione nella provincia di Tabuk, in Arabia Saudita, ai suoi servizi regionali, includendovi anche i servizi di trasporto terrestre di Medlog, il braccio ferroviario e logistico di Msc.

La posizione strategica del porto di Neom a Oxagon, sulla costa del Mar Rosso (Oxagon è il nome del complesso industriale della città, a forma di esagono), dovrebbe rendere lo scalo nei prossimi anni uno dei più importanti dell'area, fornendo con la sua posizione intermedia l'accesso ai mercati internazionali di Asia, Europa, Nord America e Africa. I progetti del governo dell'Arabia Saudita, che ha investito finora nella fondazione della città circa 500 miliardi di dollari (tramite il Public Investment Fund), prevedono la creazione di un porto commerciale altamente automatizzato, con le ultime tecnologie e mezzi di sollevamento per lo scarico e il carico della merce dalle navi. La costruzione della città è iniziata nel 2017, il complesso urbano è già abitabile dal 2020 e dovrebbe essere completato nel 2025.

«Questo entusiasmante sviluppo rappresenta un passo significativo verso la trasformazione del Paese in un hub commerciale globale, oltre a dimostrare l'impegno costante di Msc nei confronti del mercato saudita. La nostra presenza nel porto di Neom offrirà ai clienti Msc soluzioni su misura e l'accesso a questi fiorenti mercati», afferma Hisham Alansari, CEO di Msc Saudi.

Tag: msc