|
napoli 2
17 gennaio 2022, Aggiornato alle 18,09
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Ancona, in Gazzetta bando per gestire i treni nel porto

Concessione triennale per la gestione dei servizi ferroviari, dei vuoti, dei pieni e della pesatura. Comitato di gestione approva esercizio provvisorio per i prossimi quattro mesi

(gianni del bufaloSegui/Flickr)

La vigilia di Natale è stato pubblicato sulla Gazzetta europea il bando per la concessione dei servizi ferroviari nel porto di Ancona. La scadenza per la presentazione delle offerte è il 7 febbraio e il bando è stato approvato il 20 dicembre dal Comitato di gestione dell'Autorità di sistema portuale dell'Adriatico centrale, che ha contestualmente approvato anche il bilancio provvisorio del 2022 per i primi quattro mesi.

Il contratto dura tre anni e affida i servizi per la movimentazione delle merci tramite i treni, la gestione dei carri, dei carichi vuoti e pieni, l'arrivo e la partenza in banchina e la pesatura dei prodotti da trasportare.

Il commissario dell'Autorità di sistema portuale di Ancona, Giovanni Pettorino, ha detto che il bando è necessario per «far fronte delle richieste degli operatori portuali nel trasporto intermodale, quindi nella ricerca di soluzioni sostenibili dal punto di vista ambientale» con «servizi «moderni e competitivi che possono attrarre nuovi utenti e nuove prospettive di traffico commerciale».

-
credito immagine in alto

Tag: ancona - ferrovie