|
adsp napoli 1
10 agosto 2022, Aggiornato alle 19,39
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Accordo di programma per un terzo ponte ad Augusta

Intesa tra Comune, autorità portuale, Marina e Difesa per un'opera da 20 milioni di euro, strategica per sviluppare le attività portuali

Il centro storico di Augusta (Salvo Marturana/Flicrk)

Via libera all'accordo di programma per la realizzazione di un terzo ponte di collegamento tra Augusta e la terraferma. L'intesa è stata sottoscritta oggi a Catania tra l'Autorità di sistema portuale della Sicilia Orientale, lo Stato maggiore della Marina, il Comune di Augusta e la direzione dei lavori del demanio del segretariato generale della Difesa. Un'opera da circa 20 milioni di euro da completare entro il 2026, finanziata nell'ambito del Pnrr.

Il centro storico di Augusta, che si trova nel consorzio comunale di Sicuracusa, è un'isola, collegata alla terraferma da due ponti con il quartiere di Borgata. Un terzo viadotto rappresenterebbe un'opera strategica che permetterebbe di sviluppare, tra le altre cose, le attività commerciali del porto, che si trova sull'isola, aprendo un collegamento aggiuntivo dedicato ai mezzi pesanti, ai treni, ai servizi tecnico-nautici. Come spiega l'autorità portuale (i cui oneri dell'infrastruttura, dall'esecuzione al collaudo, sono a suo carico): «la realizzazione di un terzo ponte che colleghi l'isola di Augusta alla terraferma rappresenta un'opera infrastrutturale essenziale per garantire il raccordo logistico degli impianti portuali civili e militari che ospitano, tra gli altri, anche i servizi tecniconautici di supporto ed essenziali per lo svolgimento delle attività portuali nel porto di Augusta». 

-
credito immagine in alto

Tag: augusta