|
napoli 2
22 gennaio 2021, Aggiornato alle 19,27
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Accordo di maggioranza sulle automotive. 120 milioni per l'elettrico

La commissione Attività Produttive della Camera approva un emendamento che rifinanzia la mobilità sostenibile per tutto il 2021, incentiva gli euro 6 e stanzia risorse per la rottamazione


La maggioranza parlamentare in Commissione Attività Produttive alla Camera dei Deputati ha chiuso stamani l'accordo sul settore automotive, che verrà recepito in un emendamento alla manovra, ora all'esame della commissione Bilancio della Camera.

L'accordo prevede il rifinanziamento dell'extra-bonus per gli acquisti di veicoli e elettrici ed ibridi per tutto il 2021 e un nuovo incentivo all'acquisto di veicoli a motorizzazione termica tipo euro 6, con contestuale rottamazione di veicoli con almeno 10 anni di anzianità, per il primo semestre 2021, per fronteggiare la gravissima crisi del settore in conseguenza della pandemia.

Sempre per portare aiuto ai settori produttivi più in difficoltà è introdotta una misura per il sostegno all'acquisto, anche mediante rottamazione, di veicoli commerciali. Sono quindi previsti fondi per 250 milioni di euro per il termico, 120 milioni di euro per l'elettrico (che si sommano ai 370 milioni di euro già stanziati portando i fondi per il 2021 per i veicoli alla spina a 490 mln) e 50 milioni al commerciale (prevedendo 10 milioni destinati interamente all'elettrico), che potrà accedere all'incentivo di rottamazione.

L'accordo di maggioranza della Commissione è stato trasmesso ai capigruppo d'aula e al Governo.

Tag: automotive