|
napoli 2
02 agosto 2021, Aggiornato alle 16,58
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

A Wartsila la fornitura delle prossime "Superstar" Finnlines

I due grandi traghetti della compagnia finlandese di Grimaldi, in costruzione in Cina, saranno spinti dai propulsori della connazionale

Un render della classe "Superstar"

Il gruppo finlandese Wartsila si è aggiudicato un appalto per la fornitura dei motori dei due prossimi traghetti della connazionale Finnlines, controllata da Grimaldi, in costruzione in Cina da China Merchants Jinling Shipward a Weihai. L'ordine è stato avviato a luglio e concluso con le ultime apparecchiature a settembre.

Saranno traghetti lunghi 230 metri, in grado di trasportare circa 1,100 passeggeri e 5,100 metri di corsia per il trasporto merci rotabile. La consegna dei motori Wärtsilä è prevista per il cantiere che sta costruendo le navi a partire dalla primavera del 2022, mentre le navi dovrebbero entrare in servizio nel 2023. Fanno parte della classe "Superstar" e sono seguite da altre tre unità, ro-ro ibride, in costruzione a Nanchino da Giugno, che portano gli investimenti complessivi del gruppo Grimaldi a mezzo miliardo di euro.

Le due Superstar opereranno tra Finlandia e Svezia, sul Mar Baltico. Il cuore della propulsione sono i motori Warstsila 46F, a cui si aggiunge un pacchetto per l'erogazione di energia elettrica tramite batterie durante la sosta in porto. Il pacchetto include un generatore ad albero ibrido integrato, un sistema di controllo ad alta tecnologia e uno di ottimizzazione delle prestazioni.

«Abbiamo soluzioni Wärtsilä nella maggior parte delle nostre navi, quindi conosciamo l'efficienza e l'affidabilità che offrono», afferma Mikael Lindholm, capo del dipartimento nuove costruzioni di Finnlines. «Alta efficienza e operazioni sostenibili stanno diventando sempre più aree di interesse chiave. Quest'ultimo ordine Finnlines è un'ulteriore prova del successo di questo approccio», commenta Mika Ojutkangas, direttore generale vendite di Wärtsilä Marine Power.