|
napoli 2
14 novembre 2019, Aggiornato alle 17,31
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Infrastrutture

A Napoli il primo smart hotel marittimo

Apre alla stazione marittima un albergo con servizi digitali diffusi e domotica. 63 stanze per circa 150 ospiti, a due passi dalle navi da crociera

Gli interni del primo smart hotel di Napoli

63 camere a quattro stelle, con affaccio sul mare, nel cuore della città di Napoli, precisamente al primo piano della stazione marittima, a due passi dagli ormeggi delle navi da crociera. È il nuovo, e il primo, smart hotel di Napoli, le cui stanze sono aperte per le prenotazioni da questo week end.

Circa 150 posti letto per oltre 2 mila metri quadri complessivi di spazi al primo piano della storica stazione di Cesare Bazzani, a due passi dal Municipio, dal Maschio Angioino e dal centro storico. A realizzarli lo studio di architettura Gnosis, guidato da Francesco Buonfantino, e quello degli ingegneri di Ellemme, guidato da Maurizio Landolfi. 

La particolarità dell'albergo è il taglio tecnologico e sostenibile, tanto da fregiarlo dell'Ecoetichetta europea "Ecolabel", un certificato volontario che attesta una certa qualità degli imballi, uno specifico smaltimento dei rifiuti, un determinato livello delle emissioni. L'illuminazione è a basso consumo energetico e non c'è plastica a consumo, ovvero materiali usa e getta di questo tipo. «Praticamente non c'è niente, di quello che si getta, che non sia biodegradabile», spiega Landolfi.

Un'app gestisce diversi servizi di concierge come il servizio in camera. In remoto si può fare un po' di domotica come controllare la temperatura della stanza agendo sul termostato. Si entra in stanza con una chiave bluetooth e il check-in si fa dal telefonino senza scomodare nessuno. Infine, non poteva mancare la smart tv e un collegamento internet a 500 Mbit/s.

Tag: napoli