|
adsp napoli 1
04 dicembre 2022, Aggiornato alle 10,16
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

A Livorno "Port Tracking" digitalizza le operazioni doganali

Lo strumento va ad integrarsi nell'ecosistema informatico dello scalo, caratterizzato da un applicativo per la gestione in entrata e uscita dei mezzi pesanti


A Livorno parte il progetto "Port Tracking" con l'obiettivo di ottimizzare ulteriormente i tempi di attraversamento dei varchi portuali, decongestionare gli spazi portuali e garantire con ancora maggiore efficienza il monitoraggio doganale e logistico dei flussi di merci, attraverso la digitalizzazione.

Lo sviluppo del sistema vede la partecipazione dell'Agenzia delle accise, dogane e monopoli (Adm) e l'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno settentrionale. Il sistema, da oggi in fase sperimentale, realizza l'interoperabilità dei diversi attori coinvolti all'interno dei porti con l'utilizzo di nuove tecnologie, implementando così il dialogo tra loro il sistema informativo doganale Aida (Automazione integrata dogane accise) e il Tuscan port community system, attivo da anni nel porto di Livorno.

Per Livorno, il Port Tracking va ad integrarsi nell'ecosistema digitale del porto, caratterizzato da un applicativo per la gestione automatica delle autorizzazioni all'entrata uscita dei mezzi pesanti presso i varchi portuali e da una piattaforma di semplificazione delle procedure di importazione, esportazione e rilascio della merce dal terminal (il Tpcs).