|
adsp napoli 1
29 febbraio 2024, Aggiornato alle 17,38
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

A Copenhagen e Amburgo i terminal container più verdi d'Europa

I due scali in Danimarca e Germania hanno quasi completamente eliminato i combustibili fossili per l'alimentazione delle macchine di carico e scarico


I terminal container di Copenaghen e Amburgo hanno compiuto un altro passo verso l'eliminazione dei combustibili fossili e delle emissioni nocive. Il Copenhagen Malmö Port (CMP) ha deciso di iniziare gradualmente a utilizzare olio vegetale idrogenato a combustibile privo di fossili (HVO100) per le macchine presso il terminal container (trattori portuali, caricatori posteriori e camion industriali). Si prevede, spiega Offshore-Energy, che di questo passo CMP possa ridurre il consumo di diesel fossile di circa 60.000 litri all'anno, che corrisponde a una riduzione di circa 130 tonnellate di CO2 all'anno.

CMP ha ordinato nuovi straddle carrier con trasmissione ibrida a batteria nell'aprile 2023. Quando entreranno gradualmente in servizio, utilizzeranno anche HVO100. Le grandi gru Ship-to-shore (STS) e i veicoli da lavoro del terminal container funzionano già esclusivamente con elettricità proveniente da fonti rinnovabili. Nel 2025, il terminal container di Copenaghen si sposterà a Ydre Nordhavn e CMP prevede che per quella data tutti i combustibili fossili saranno gradualmente eliminati da tutti i terminal.

Presso il Container Terminal Altenwerder di Hamburger Hafen und Logistik AG (HHLA), la flotta di veicoli a guida automatizzata (AGV) è ora completamente alimentata a batteria. Con questo passo, HHLA ha continuato i suoi sforzi per sostituire gradualmente gli ultimi veicoli alimentati a combustibili fossili con alternative alimentate a batteria.

Nel quarto trimestre del 2023, è stato dismesso ad Amburgo l'ultimo trasportatore di container alimentato a diesel. Da ora in poi, la nuova flotta AGV sarà composta da 95 veicoli alimentati a batteria che funzionano con elettricità verde. Ciò significa che l'energia fossile non è più necessaria in nessuna fase del processo di trasporto dei container dalla nave al sistema di stoccaggio dei container: ora è interamente elettrificata. Passando agli AGV alimentati a batteria e alla conseguente significativa riduzione del consumo di diesel, ogni anno presso Container Terminal Altenwerder si risparmiano circa tre milioni di litri di diesel, il che equivale a circa 8.000 tonnellate di emissioni di CO2. 
 

Tag: porti - ambiente