|
adsp napoli 1
03 ottobre 2022, Aggiornato alle 18,36
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Yemen, donazione di privati per evitare sversamento di una petroliera

Il gruppo industriale HSA ha contribuito con 1,2 milioni di dollari alla raccolta fondi dell'Onu

La nave "Safer", bloccata al largo della costa occidentale dello Yemen

Donando 1,2 milioni di dollari, il gruppo industriale HSA dello Yemen è diventato il primo ente privato a impegnare fondi per un'operazione delle Nazioni Unite tesa al evitare una fuoriuscita di petrolio da una petroliera bloccata al largo delle coste dello Yemen, mentre le Nazioni Unite cercano urgentemente di garantire un fabbisogno iniziale per avviare gli interventi di 80 milioni di dollari.

L'organizzazione internazionale, che finora ha raccolto 64 milioni di dollari, ha avvertito che il Safer, bloccato dal 2015 al largo di un terminal petrolifero del Mar Rosso, potrebbe sversare quattro volte più petrolio del disastro della Exxon Valdez del 1989 vicino all'Alaska.

"Dato che permane una grande carenza di fondi e il tempo stringe, HSA ritiene che il settore privato debba fare un passo avanti", ha affermato in una nota Nabil Hayel Saeed Anam, amministratore delegato delle operazioni di HSA nello Yemen. Russell Geekie, portavoce dell'alto funzionario delle Nazioni Unite in Yemen, ha detto a Reuters che l'organizzazione spera che il contributo dell'HSA serva da catalizzatore per altre entità private. 
 

Tag: petroliere