|
Porto di Napoli
12 dicembre 2018, Aggiornato alle 16,31
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Armatori

Volano i ricavi di Hapag Lloyd nel terzo trimestre

Un incremento ottenuto principalmente in conseguenza della fusione con Uasc


Sono cresciuti del 45% i ricavi della compagnia tedesca Hapag-Lloyd nel terzo trimestre del 2017. Un incremento notevole ottenuto principalmente in conseguenza della fusione con la società armatoriale United Arab Shipping Company (Uasc), definita nel mese di maggio.

Tra luglio e settembre, EBITDA e risultato operativo sono aumentati rispettivamente del 95,8% e del 175,3% e sono stati pari a 361,5 milioni e 180,6 milioni di euro. Hapag-Lloyd, riferisce il Lloyd's List, ha concluso il terzo trimestre del 2017 con un utile netto di 54,3 milioni di euro rispetto a 8,2 milioni nello stesso periodo del 2016.

Nel terzo trimestre di quest'anno le navi della compagnia impegnate su un totale di 125 servizi di linea hanno trasportato carichi containerizzati pari a 2,81 milioni di teu, con una crescita del 44,2%, anch'essa effetto soprattutto della fusione con Uasc.