|
napoli 2
27 settembre 2021, Aggiornato alle 13,33
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Via ai lavori della classe "Sphere" di Princess Cruises

Taglio lamiera per la prima di due unità da 175 mila tonnellate e oltre 4 mila passeggeri, le più grandi realizzate in Italia. Saranno costruite da Fincantieri e spinte dal gas naturale


Si è tenuto oggi il taglio della lamiera della prima di due navi della nuova classe spinta dal gas naturale liquefatto che Fincantieri sta realizzando per Princess Cruises, marchio di Carnival Corporation. Le operazioni si sono svolte nello stabilimento di San Giorgio di Nogaro, in provincia di Udine, dove ha sede il Centro Servizi Navali, società specializzata in servizi logistici e lavorazioni per il parco lamiere degli stabilimenti Fincantieri del Nord Est. La nave verrà realizzata nel sito di Monfalcone.

Con 175 mila tonnellate di stazza lorda le unità della classe "Sphere" saranno le più grandi finora realizzate in Italia. Ospiteranno circa 4,300 passeggeri e si baseranno su un progetto di prossima generazione, diventando le prime navi dual-fuel della flotta di Princess Cruises ad essere alimentate primariamente a gas, attualmente la tecnologia di propulsione più avanzata e a minor impatto ambientale dell'industria navale, nonché il combustibile fossile più ecologico che c'è.

Princess Cruises gestisce una flotta di 14 navi che, fino all'arrivo della pandemia, trasportavano due milioni di passeggeri ogni anno verso 380 destinazioni porti in tutto il mondo.