|
Porto di Napoli
25 settembre 2018, Aggiornato alle 16,07
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Naples Shipping
Infrastrutture

Torre del Greco, al via lo stage formativo in Capitaneria

Una settimana riservata a un gruppo di allievi dell'istituto superiore (ex nautico) " Cristoforo Colombo "


Un'interessante esperienza formativa, della durata di una settimana, presso la Capitaneria di Porto di Torre del Greco. E' lo stage che sarà riservato a partire da domani a un primo gruppo di allievi delle classi quarte dell'Istituto Statale d'Istruzione Secondaria Superiore (ex Istituto nautico) "Cristoforo Colombo" della città corallina.


L'iniziativa rientra nell'ambito del progetto di "alternanza scuola-lavoro", formalizzata attraverso la stipula di un protocollo d'intesa (nella foto) tra la dirigente dell'istituto, professoressa Lucia Cimmino, ed il Comandante della Capitaneria di Porto, C.F.(CP) Fabrizio Di Maggio, ed ha dato l'avvio ad un percorso collaborativo per l'acquisizione di competenze ed esperienze sulle professioni marittime e sulle tematiche afferenti il complesso settore dell'amministrazione e governo del mare, secondo le linee di indirizzo emanate dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto di concerto con il ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca aventi lo scopo di rafforzare il rapporto tra scuola e mondo del lavoro nel settore professionale marittimo portuale.


Gli studenti, in gruppi di 4 si alterneranno nella frequentazione degli Uffici Marittimi fino al termine dell'anno scolastico, dopo essere stati preventivamente preparati, con un ciclo di conferenze in aula, sui principali compiti e servizi erogati dal Corpo delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera, per fare in modo che siano in grado di offrire un reale supporto al personale militare addetto agli sportelli preposti al ricevimento dell'utenza marittima.


Durante la loro permanenza in Capitaneria gli studenti saranno seguiti da un "Tutor" che vigilerà sulla loro attività procedendo alla successiva valutazione, che andrà ad incidere sul profitto scolastico finale, per cui gli studenti sono stati preventivamente sensibilizzati al rispetto delle regole, alla corretta interrelazione con gli utenti ed alla condivisione dei valori etici/morali del mondo militare.