|
napoli
22 febbraio 2019, Aggiornato alle 16,38
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat
Logistica

Tasse portuali, La Spezia dimezza l'addizionale

La presidente Roncallo annuncia una misura di competitività, nell'anno in cui il traffico container bissa il record dell'anno scorso


L'Autorità di sistema portuale della Liguria orientale dimezzerà dall'anno prossimo l'addizionale sulla tassa portuale, scendendo da 30 a 15 centesimi. Lo annuncia il presidente, Carla Roncallo, insieme al segretario generale Francesco Di Sarcina, nel corso di una conferenza stampa.

Un taglio in nome della competitività, in un periodo in cui il porto di La Spezia può dirsi ottimista, quantomeno sul traffico dei container, che quest'anno ha visto confermare i record dell'anno precedente, movimentando 1,48 milioni di teu, circa 100 mila in più sul 2017. Ma crescono anche i passeggeri movimentati, pari a 471,652 unità (+3,7%). Andrà ancora meglio il prossimo anno, quando ne transiteranno 750 mila in 186 scali.

Bene anche Marina di Carrara, che chiuderà il 2018 con un traffico merci di 2,5 milioni di tonnellate, in crescita del 9 per cento.