|
Porto di Napoli
24 settembre 2018, Aggiornato alle 13,36
intersped
Informazioni Marittime
Naples Shipping

Sversamenti di petrolio, l'azione dell'Imo

I singoli incidenti, spiega il segretario dell'associazione, sono stati catalizzatori di miglioramenti significativi nella prevenzione


Uno sforzo collaborativo per ridurre gli sversamenti in mare di idrocarburi. Lo ha chiesto Kitack Lim, segretario generale dell'Imo nel corso della Conferenza internazionale Interspill 2018 svoltasi a Londra dal 13 al 15 marzo. Esperti e stakeholders, riferisce l'Agenda Confitarma, hanno discusso le questioni future relative alla preparazione, alla risposta e al recupero degli sversamenti di petrolio. Parlando alla sessione di apertura, Kitack Lim ha affermato che "molti anni di lavoro e di collaborazione tra governi e industria presso l'Imo hanno contribuito a ridurre drasticamente il numero di fuoriuscite e la quantità di petrolio sversato dalle navi".

 

Kitack Lim ha spiegato come i singoli incidenti siano stati catalizzatori di miglioramenti significativi, attraverso le norme Imo, in settori quali la progettazione, il funzionamento, lo smaltimento di rifiuti, nonché il quadro normativo per risarcire le vittime di incidenti di inquinamento. In aggiunta, Lim ha ricordato il continuo supporto dell'Imo, con l'assistenza di numerosi partner chiave, ai vari paesi per migliorare la loro capacità di preparazione per affrontare incidenti gravi che potrebbero causare danni da inquinamento.