|
napoli 2
13 agosto 2020, Aggiornato alle 08,28
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Cultura - Infrastrutture

Storia, ambiente e turismo: il Piano Urbanistico che ridisegna Monte di Procida

L'intervista di Ciro Biondi con l'assessore all'Urbanistica del comune flegreo Francesco Escalona


"una visione strategica per il futuro di Monte di Procida, policentrica e polifunzionale, una nuova terrazza sul paesaggio, nodo di smistamento della mobilità sostenibile per uno sviluppo turistico e commerciale durevole ed ecologicamente corretto. Un comune che nella parte bassa vive il mare, la storia e l'archeologia, luogo di scambio di artigianato e di commercio. E nella parte alta vive il paesaggio e il racconto".

L'ambiziosa "visione strategica" è quella contenuta nel nuovo Piano Urbanistico della cittadina flegrea, approvato a maggio dal consiglio comunale quasi quarant'anni dopo l'ultimo Piano Regolatore Generale. Per provare a comprendere gli obiettivi e gli elementi fondamentali della Monte di Procida del futuro, il giornalista Ciro Biondi ha intervistato per la testata Qui Campi Flegrei l'architetto Francesco Escalona, assessore comunale all'Urbanistica ed ex presidente del Parco Regionale dei Campi Flegrei.

L'intervista esclusiva su Qui Campi Flegrei