|
Porto di Napoli
14 dicembre 2018, Aggiornato alle 15,30
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Armatori

San Giorgio del Porto termina refitting del rimorchiatore di Arcelor Mittal Maritime

I lavori sono durati 18 mesi ed hanno coinvolto 50 persone tra tecnici e operai

Il rimorchiatore Ursa Major

Martedì si è svolta a Genova la cerimonia di benedizione del rimorchiatore Ursa Major da parte di Monsignor Molinari, in occasione della consueta installazione della Madonna a prua dell'imbarcazione. L'Ursa Major, di proprietà della società Arcelor Mittal Maritime, è giunta presso i cantieri San Giorgio del Porto nell'estate dello scorso anno a seguito di un incendio che ne aveva compromesso le strutture comprese le sale macchine, gli alloggi e il ponte di comando mentre era in navigazione nelle acque di Gioia Tauro. 

Il progetto di refitting a cura di San Giorgio del Porto è durato quasi 18 mesi ed ha coinvolto 50 persone tra tecnici, operai ed ingegneri. Dall'estate 2017 ad oggi sono stati ultimati diversi interventi: strip out del materiale andato a fuoco; rifacimento completo della sala macchine e sostituzione degli impianti e macchinari; rifacimenti di tutti gli alloggi, celle frigo, ospedale e della cucina; revisione e rifacimento del ponte di comando; rifacimento degli impianti elettrici e condizionamento; sostituzione delle parti di ferro compromesse. Il rimorchiatore è ora pronto per le prove a mare che verranno eseguite nei prossimi giorni, mentre la consegna è prevista entro la fine dell'anno.
 

Tag: cantieri